Nel 1930 furono celebrate le storiche nozze tra il principe Umberto II di Savoia e la principessa del Belgio Maria José, il cui abito bianco di velluto in seta richiamava il candore dei gigli che colmavano di profumi intensi la Cappella Paolina del Quirinale. Il pesante mantello dai bordi in ermellino e laminato in argento le fece meritare la soave descrizione che la vedeva “incedere in un raggio di luna mentre i fiori si incurvavano a riverirla”.

L’abito da sposa di Grace Kelly vestì la principessa della stessa fulgida e aristocratica bellezza che la rese celebre come attrice consegnandola nel 1956, al vertice della sua carriera artistica, nelle reali braccia del principe Ranieri III Di Monaco. Il castigato corpetto in pizzo adorno di una lunga fila di bottoncini in madreperla era abbellito da un’alta fascia drappeggiata che stringeva la vita sottile, preludio della gonna in taffetà gonfiata dai numerosi strati di tulle sottostanti.

Degli stessi memorabili anni ’50 ricordiamo il matrimonio tra John Kennedy e Jaqueline Lee Bouvier, imitata ancora oggi nella classe innata e nello stile impeccabile. L’abito nuziale color crema mostrava una maggiore audacia esibendo le spalle nude impreziosite dall’immancabile filo di perle intorno all’esile ed elegante collo, insieme alla gonna ampia intrecciata con fiori d’arancio e il capo ornato dal lungo e antico velo di merletto.

A tenergli degna compagnia, l’abito da sposa di Soraya che nel 1951 si unì in un matrimonio combinato ma ricco di passionalità con l’ultimo Shah di Persia, Reza Pahlavi. La principessa splendeva nello sfarzoso vestito di organza e costosi diamanti, che oggi ritroviamo più leggero e attuale nelle linee affascinanti e luminose delle moderne collezioni di abiti da sposa.

Degli anni ’80, indimenticabile è il virtuoso strascico di oltre sette metri del vaporoso abito da sposa indossato da Diana Spencer nel giorno delle sue nozze con il principe Carlo D’Inghilterra, sontuosamente intarsiato con preziosi ricami a mano, paillettes e perle a profusione, trasformatosi in breve tempo in star internazionale.